Accreditamento procuratori

AIFA rende noto che è stata predisposta una casella di posta elettronica certificata (area.legale@pec.aifa.gov.it) cui far pervenire le domande di accreditamento, revoca e modifica delle procure.

Le richieste andranno effettuate compilando il modello di accreditamento e revoca in formato excel appositamente predisposto, unitamente al relativo manuale per la compilazione.

Il modello è composto da tre fogli più la copertina e deve essere obbligatoriamente compilato in ogni sua parte, e trasmesso alla pec di cui sopra, unitamente alla scansione della documentazione a corredo della domanda, come da informativa.

Il modello di accreditamento e revoca sostituisce il precedente modulo di rilevazione dati per l'accreditamento dei procuratori di cui all’informativa, il cui invio pertanto non è più necessario.

La lavorazione delle domande pervenute avverrà in ordine di ricevimento delle stesse e dell’esito verrà data comunicazione attraverso la stessa casella di posta elettronica certificata, sia all’azienda che al procuratore.

In caso di domande e/o  documentazione incompleta od incongrua, attraverso il medesimo canale verranno richieste le opportune integrazioni e /o modifiche, in difetto delle quali la domanda non potrà essere accolta.

Sono inoltre stati predisposti  dei modelli per il conferimento della procura semplice  e la revoca di procura precedentemente accreditata, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000.

Infine, si segnala che per qualsiasi chiarimento e/o dubbio di tipo amministrativo la casella di assistenza dedicata del servizio (Procuratori-aifa@aifa.gov.it) è attiva.

Per ulteriori informazioni, chiarimenti o richieste di supporto tecnico, è possibile contattare l’help desk al seguente indirizzo: helpdesk@aifa.gov.it.