Fondo Nazionale AIFA

Fondo Nazionale AIFA (“Fondo 5%”)

La Legge 326/2003 ha previsto la costituzione di un Fondo nazionale presso AIFA per l’impiego di farmaci orfani per il trattamento di malattie rare e di farmaci che rappresentano una speranza di terapia, in attesa della commercializzazione, per particolari e gravi patologie. Il Fondo è costituito dal 50% del contributo che le aziende farmaceutiche versano su base annuale ad AIFA. Tale contributo è corrispondente al 5% delle spese annuali per attività di promozione che le aziende farmaceutiche destinano ai medici.

 

Come richiedere l'accesso al Fondo AIFA

Le richieste di accesso al fondo AIFA devono essere su base nominale per singolo paziente e, in particolare, devono contenere le seguenti informazioni: 

  • razionale a supporto del trattamento proposto inclusa la giustificazione di mancata alternativa terapeutica

  • relazione clinica del paziente

  • piano terapeutico proposto (dosaggio, durata della terapia) 

  • preventivo di spesa per il trattamento proposto

La richiesta di accesso al Fondo AIFA 5% deve essere trasmessa esclusivamente in formato elettronico dai Centri di riferimento che hanno in cura i malati all'indirizzo di posta elettronica 648.fondo5@aifa.gov.it mediante i seguenti moduli compilati in tutte le loro parti:

  • Richiesta accesso al Fondo AIFA 5%
  • Richiesta preventivo Fondo AIFA 5%
  • Modulo autocertificazione IVA  Fondo AIFA 5%

Si sottolinea che la prescrizione del trattamento off-label è di esclusiva responsabilità del medico curante. AIFA valuta che la richiesta di finanziamento per il trattamento prescritto sia conforme a quanto previsto dalla Legge n.326/2003 ai fini dell’eventuale rimborso dei costi sostenuti.

La richiesta di accesso al Fondo AIFA 5% viene valutata dall'Agenzia, che esprime il parere previa verifica dell’esistenza delle condizioni previste dalla legge. Ricevuta la documentazione giustificativa della spesa necessaria al trattamento del paziente (che viene anticipata dall'Assessorato regionale alla Sanità richiedente), l’AIFA provvede al rimborso delle fatture già pagate al fine della copertura economica della spesa.

Sono disponibili le linee guida per la richiesta di rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di farmaci per i quali sia stato autorizzato l’accesso al Fondo AIFA 5%.

È obbligatorio comunicare l’inizio e l’eventuale interruzione precoce del trattamento il cui finanziamento sia stato preventivamente autorizzato da AIFA mediante l’apposito modulo Comunicazione inizio e interruzione del trattamento da inviare all'indirizzo di posta elettronica 648.fondo5@aifa.gov.it.

 

Uffici di riferimento

Uffici di riferimento

Area Pre-autorizzazione

Sandra Petraglia

s.petraglia@aifa.gov.it

Nested Applications

Notizie

Nested Applications

Ultimi Tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Farmaci & Estate

I consigli di AIFA sulla conservazione dei medicinali nella stagione estiva
Vai al canale Youtube
torna all'inizio del contenuto